1954/56 - Vespa 150 "struzzo" (I^ serie - VL1T/VL2T/VL3T)

Vespa 150 VL2T
Vespa 150 VL2T

Al contrario della 125, che nasce con il fanale sul parafango e solo successivamente lo monta al manubrio, la 150 è dotata di fanale alto fin dall'inizio della produzione. La Piaggio introduce questo modello per incrementare leggermente le prestazioni, ma soprattutto per consentire agli utenti della 150 la possibilità di percorrere le autostrade. La 150 riscuote un grande successo di pubblico, e tale cilindrata si ripeterà con svariate serie da allora in poi, affiancando le versioni con motore da 125 cc. Il contachilometri è di serie, i tamburi dei freni sono alettati. I primi modelli (VL1T) sono privi della batteria, mentre sulla seconda versione (VL2T) viene introdotta la batteria, posta nel cofano sinistro. Sulla terza versione (VL3T) viene introdotto un nuovo tipo di sella, dotato di una sola molla orizzontale anzichè due verticali; il faro presenta una nuova linea estetica, con la corona cromata provvista di una palpebra evidente. Cambia anche il profilo dei listelli di gomma sulla pedana.

Con questo modello esce la milionesima Vespa dagli stabilimenti di Pontedera a 10 anni dalla sua nascita. Nel ‘56 lo scooter Piaggio è prodotto in 3 versioni: 125 (al prezzo di vendita di 128.000 Lire), 150 (148.000 Lire) e 150 Gs (178.000 Lire)

 

Scheda tecnica VL1T (1954/55)

Vespa 150 "Struzzo" VL1T
Vespa 150 "Struzzo" VL1T

VESPA 150 (VL1T) 1954-1955

MOTORE: 2 Tempi, 145,6 c.c.
ALESAGGIO: 57 mm.
CORSA: 57 mm.
POTENZA: 5,4 cv a 5000 giri
RdC: 6,3:1
TRASMISSIONE: 3 Velocità, frizione a 3 dischi guarniti
ALIMENTAZIONE: al cilindro Piston Ported, Dell’orto TA 18 D con filtro aria
RUOTE: 3,50×8
SOSPENSIONI: molla elicoidale conica a flessibilità variabile e ammortizzatore idraulico a doppio efetto sull’anteriore, molla elicoidale biconica a flessibilità variabile coassiale all’ammortizzatore idraulico sul posteriore
FRENI: anteriore a tamburo, posteriore a tamburo
IMPIANTO ELETTRICO: misto,corrente alternata 6v e corrente continua 6v (batteria 6V - 7 Ah), bobina A.T. esterna, alternatore 32 W e raddrizzatore
LUCE ANTERIORE: faro diametro 105, lampada biluce 6v - 25/25W + lampada posizione 6v - 3W)
LUCE POSTERIORE: 6v - 5W
CLACSON: 6v - 10W
COLORE: Grigio (Codice Max Meyer 15048M)
ANTIRUGGINE: Fondo Rosso Opaco (Codice Max Meyer 10055M)
SERBATOIO: 6,25 litri, con riserva
VELOCITA’: 82,9 Km/h
TELAIO: VL1T da 1001 a 17000

Scheda tecnica VL2T/VL3T (1955/56/57)

Vespa 150 "Struzzo" VL3T
Vespa 150 "Struzzo" VL3T

VESPA 150 (VL2T-VL3T) 1955-1956-1957

MOTORE: 2 Tempi, 145,6 c.c.
ALESAGGIO: 57 mm.
CORSA: 57 mm.
POTENZA: 5,4 cv a 5000 giri
RdC: 6,3:1
TRASMISSIONE: 3 Velocità, frizione a 3 dischi guarniti
ALIMENTAZIONE: al cilindro Piston Ported, Dell’orto TA 19 C con filtro aria
RUOTE: 3,50×8
SOSPENSIONI: molla elicoidale conica a flessibilità variabile e ammortizzatore idraulico a doppio efetto sull’anteriore, molla elicoidale biconica a flessibilità variabile coassiale all’ammortizzatore idraulico sul posteriore
FRENI: anteriore a tamburo, posteriore a tamburo
IMPIANTO ELETTRICO: misto,corrente alternata 6v e corrente continua 6v (batteria 6V - 7 Ah), bobina A.T. esterna, alternatore 32 W e raddrizzatore
LUCE ANTERIORE: faro diametro 105, lampada biluce 6v - 25/25W + lampada posizione 6v - 3W)
LUCE POSTERIORE: 6v - 5W
CLACSON: 6v - 10W
COLORE: Grigio (Codice Max Meyer 15081M)
ANTIRUGGINE: Fondo Rosso Opaco (Codice Max Meyer 10055M)
SERBATOIO: 6,25 litri, con riserva
VELOCITA’: 82,9 Km/h
TELAIO: VL2T da 17001 a 93101
VL3T da 93102 a 132737

Schema impianto elettrico

Schema impianto elettrico
Schema impianto elettrico VL1T
impianto elettrico struzzo I s.jpg
Formato JPG 192.2 KB
Schema impianto elettrico
Schema impianto elettrico VL2T
impianto elettrico struzzo II s.jpg
Formato JPG 115.5 KB
Schema impianto elettrico
Schema impianto elettrico VL3T
impianto elettrico struzzo III s.jpg
Formato JPG 121.6 KB
Schema impianto elettrico
Schema impianto elettrico VL3T dal n° telaio 82751
impianto elettrico struzzo IIIb s.jpg
Formato JPG 123.1 KB